MODIFICHE TEMPORANEE ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN VIA D. ALIGHIERI - VIA RIANESE - VIA V. VENETO - VIA XXIV MAGGIO LAVORI INSTALLAZIONE ARMATURE LED SULLA PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Data di pubblicazione:
16 Marzo 2023
MODIFICHE TEMPORANEE ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN VIA D. ALIGHIERI - VIA RIANESE - VIA V. VENETO - VIA XXIV MAGGIO LAVORI INSTALLAZIONE ARMATURE LED SULLA PUBBLICA ILLUMINAZIONE

L'ordinanza n. 18 del 15/03/2023 dispone:

1. Il divieto di transito, nei giorni di Venerdì 17/03/2023 e Lunedì 20/03/2023 dalle ore 8,00 alle ore 18,00 o, sino a fine lavori se antecedente le 18,00:

   1. nel tratto di Via D. Alighieri tra l'intersezione con Via Giovanni XXIII° fino al civico n. 152;

Per quanto concerne i non residenti e il trasporto pubblico dovranno passare per V.le Parigi sia che provengano dalla direzione di Via Flaminia che da quella di Via Tiberina. Fanno eccezione quelli dei residenti e del trasporto scolastico esclusivamente provenienti da Via Rianese/La Rosta e diretti:

1. In Via Montemarino e Via Raccordo del Pontaccio;

2. In Via Renato Cantoni;

3. al plesso scolastico di Via P. Giorgio da Riano nei soli orari di ingresso ed uscita, provenendo dalla direzione di Via Flaminia;

4. al Centro Medico di Via della Strada Vecchia, se residenti nella medesima via o provenienti dalla direzione di Via Flaminia;

Per i veicoli di cui ai punti da I. a IV. che si immettano dalle indicate Vie sulla Via D. Alighieri o sulla Via Rianese è fatto obbligo di svoltare in direzione della Via Flaminia, per quelli di cui al punto ii. percorrenti Via Giovanni XXIII, è fatto obbligo di svoltare in direzione della Via Tiberina.

2. il divieto di sosta con rimozione per tutti i veicoli su ambo i lati in Via Vittorio Veneto, nei giorni di Mercoledì 22/03/2023 e Giovedì 23/03/2023 dalle ore 8,00 alle ore 18,00 o, sino a fine lavori se antecedente le 18,00;

3. il divieto di sosta con rimozione per tutti i veicoli su ambo i lati in Via XXIV Maggio, nei giorni di Lunedì 27/03/2023 e Martedì 28/03/2023 dalle ore 8,00 alle ore 18,00 o, sino a fine lavori se antecedente le 18,00;

4. la predisposizione di cantieristica mobile che occupi giornalmente solo lo spazio necessario alle lavorazioni in atto, liberando così gli spazi adibiti al parcheggio dove si siano già compiute;

5. alla società ENEL X ed alle eventuali subappaltatrici, esecutrici delle opere, il rigoroso rispetto delle prescrizioni del Dlgs n. 81/08 e ssmii in merito alla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, degli accorgimenti di cantierizzazione di cui all’art.21 del CDS per i cantieri mobili con le prescrizioni di cui agli artt. 30 – 46 del Reg. Es. del CDS e di attuare ogni accorgimento necessario per la pulizia ed il ripristino della sede stradale e relative pertinenze.

6. la realizzazione di passaggi pedonali, che dovranno risultare sempre sgombri e con le dovute separazioni fisiche dalle aree di cantiere, sul lato della via interessato, per consentire se possibile e sicuro l’utilizzo del marciapiede da parte dei pedoni;

Fanno eccezione alle prescrizioni di cui ai punti 1. 2. e 3. i veicoli adibiti ai servizi di sicurezza ed emergenza, ed alle prescrizioni di cui ai punti 2. e 3. le vetture a servizio delle persone con disabilità la cui fermata sia limitata alle sole operazioni e, per il tempo strettamente necessario, di salita e discesa dei passeggeri, con rimozione coatta nei casi di grave impedimento alla circolazione.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 21 Febbraio 2024