Disciplina delle aree verdi e dei parchi pubblici del Comune di Riano

Data:
05 Luglio 2018
Si informa la cittadinanza che, con Ordinanza n. 62 del 05.07.2018, è disposto che le aree verdi e i parchi siano aperti al pubblico secondo gli orari stabiliti e che siano indicati sui cartelli esposti presso i rispettivi ingressi;
  
Durante il periodo invernale (Ottobre-Aprile) l'orario di apertura è fissato dalle ore 08.30 alle ore 18.00, mentre durante la stagione estiva (Maggio-Settembre) l'orario di apertura è fissato dalle ore 08.30 alle ore 20.00;

Eccezioni agli orari di apertura sono possibili in occasione di:
Manifestazioni e festività;
Motivi di sicurezza ed ordine pubblico;
Manutenzioni straordinarie.
 
1) È vietato accedere all'interno dei giardini con veicoli a motore di qualsiasi tipo e biciclette; 
2)  I mezzi di spostamento muniti di ruote o rotelle che vengono azionati dalla sola forza fisica dell'utente come tricicli, pattini a rotelle, pattini  in linea, monopattini ecc., possono circolare all'interno dei giardini ma a passo d'uomo;
3)  Ogni persona è tenuta al risarcimento dei danni di qualsiasi natura arrecati personalmente o da persone e animali a lui affidati; 
4)  È vietato l'accesso  e la conduzione di cani all'interno delle aree attrezzate e destinate al parco dei bambini; sono esclusi da tale divieto i cani delle forze di polizia o dei servizi di vigilanza privata utilizzati per motivi di servizio;
5)  Non  sono  ammessi  la  raccolta  o  il danneggiamento di fiori, alberi o altre parti della vegetazione;
6)  Non è ammesso appendere o installare strutture od oggetti di qualsiasi genere come ad esempio cartelli, volantini ecc.
7)  È ammesso l'utilizzo delle strutture su descritte a tutti i giovani fino al compimento del dodicesimo anno di età compreso;
8)  Non sono consentite attività rumorose (utilizzo di strumenti musicali, urla e schiamazzi ecc.) che per la loro intensità o durata possano disturbare la quiete del luogo o degli altri frequentatori, previe eventuali autorizzazioni che costituiscono eccezioni a tale divieto (eventi, manifestazioni ecc);
9) È vietato il gioco del pallone se non nelle aree specificatamente ad esso destinate; per il resto è consentito il Iudico gioco praticato dai bambini sottoposti all'attenta vigilanza degli adulti;
10) Non è ammesso fare pic-nic con grigliate o accendere fuochi né campeggiare o pernottare;
11) È vietato gettare a terra mozziconi di sigaretta, gomme da masticare o altri rifiuti di qualsiasi natura;
12) È  vietato  gettare/abbandonare nei parchi oggetti che possono rappresentare pericolo o costituire vettore di possibili infezioni (sitinghe, lamette ecc.);
13) Il Comune  può autorizzare all'interno dei giardini pubblici lo svolgimento di attività di commercio in forma ambulante;
14) Lo svolgimento di qualsiasi manifestazione da esperire all'interno dei parchi urbani deve essere obbligatoriamente autorizzata dal Comune.
 
Ai trasgressori saranno applicate ai sensi delle norme vigenti, le seguenti sanzioni amministrative:
In caso di violazione ai divieti e alle limitazioni su descritte sarà applicata una sanzione pecuniaria amministrativa da un minimo edittale di € 25,00 ad un massimo di € 500,00.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 17 Marzo 2021