Modulistica

DOMANDA INSTALLAZIONE SPECCHIO PARABOLICO

L’installazione di uno specchio parabolico, con relativo palo di sostegno, può essere assimilabile, per la segnaletica verticale, ad un impianto per attrezzature complementari, così come previsto dall’art. 38 comma 1° lettera “d” del Codice della Strada.

Occorre distinguere se lo specchio stradale richiesto è ad uso privato, in corrispondenza dello sbocco della via privata/accesso carraio, oppure all’incrocio tra due strade comunali.
All’utente privato può servire per uscire con veicoli in corrispondenza dello sbocco della via privata/accesso carraio. L’Ente pubblico lo installa in corrispondenza di quelle intersezioni stradali in cui la visibilità da parte degli automobilisti in transito, per ragioni fisiche dei luoghi, non è ottimale e non risolvibile in altra maniera.
Nel primo caso il cittadino deve chiedere l’autorizzazione e farsi carico delle spese di acquisto, posizionamento e manutenzione. Nel secondo caso è sufficiente una segnalazione alla quale faranno seguito i necessari sopralluoghi e provvederà, anche finanziariamente, il Comune.
Se l’area d’installazione dello specchio parabolico rientra su strada di pertinenza della Provincia occorre il relativo Nullaosta dell’Ufficio Tecnico della Provincia.
Va presentata apposita istanza specificando quali cause determinano la necessità di tale installazione.
In caso di danneggiamento di uno specchio di proprietà privata da parte della circolazione stradale o da atti vandalici, il proprietario del medesimo non può chiamare in causa in alcun modo l’Ente che lo ha autorizzato in quanto la struttura, anche se installata su suolo pubblico, resta sempre di proprietà privata.
I cittadini interessati ad ottenere l’autorizzazione all’installazione di uno specchio parabolico stradale ad uso privato, devono compilare il modello di richiesta con marca da bollo (se privato), ed allegare la seguente documentazione:

  •  planimetria/documentazione fotografica (al fine di individuare la posizione esatta per l’installazione richiesta);
  • fotocopia di un documento d’identità del richiedente.

Il Personale di Polizia Locale effettuato un sopralluogo, darà il parere sulla possibilità o meno di installazione e sulle eventuali prescrizioni in merito