Questo sito NON fa uso di cookie a fini di profilazione.
Sono presenti invece cookie di terze parti per l’analisi della navigazione e l’integrazione con i social network.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Avviso Pubblico per inserimento lavorativo Soggetti in situazione di disagio socio-economico

avviso-pubblicoIn esecuzione della D.G.M. n.169 del 05.12.2013 e della determinazione n. 67/SA del 28.01.2014, si rende noto che il Comune di Riano intende avviare  inserimenti lavorativi per persone in condizioni di disagio socio-economico, rivolti a soggetti che, per varie motivazioni (patologie, età, situazioni problematiche) non sono riuscite ad inserirsi nel mondo del lavoro o che sono uscite dai circuiti lavorativi per disoccupazione, licenziamento, perdita di competitività.
L’inserimento lavorativo non si configura in nessun caso come lavoro subordinato o assimilabile, ma esclusivamente come intervento con finalità socio-assistenziale.

Obiettivi
L’inserimento lavorativo è una risorsa che permette al soggetto adulto in situazione di svantaggio economico e sociale di realizzare un percorso mirato a favorire sia l’autostima personale che l’apprendimento di specifiche competenze lavorative, nonché una minima autonomia economica, a fronte dell’erogazione di un contributo monetario, determinato di volta in volta in relazione al singolo inserimento, unitamente alla durata dell’inserimento stesso.
Si precisa che l’inserimento lavorativo, non costituirà un rapporto di lavoro subordinato, né di carattere pubblico, né privato, né a tempo determinato, né indeterminato, in quanto prestazione avente carattere  non professionale, non soggetta a rigorosi orari e resa esclusivamente a favore dell’Ente. Il compenso forfettario pertanto non ha natura corrispettiva, rispetto alla prestazione di servizio, ma esclusivamente assistenziale.
Tale erogazione non costituisce reddito di lavoro autonomo, né subordinato e non è soggetto ad alcuna ritenuta o I.V.A.

Requisiti per l’accesso
Residenza anagrafica presso il Comune di Riano;
Età non inferiore ad anni 18;
Stato di disoccupazione;
Inseribilità lavorativa come accertata dal COL del Comune;
ISEE non superiore ad € 7000,00.

Percorso per l’accesso
Presentazione della domanda da parte del soggetto interessato (come da modulistica disponibile presso lo sportello COL, presso i Servizi Sociali o scaricabile dal sito istituzionale, www.comune.riano.rm.it), corredata a pena di esclusione da copia del documento di identità del richiedente in corso di validità.

Alla domanda vanno allegati tutti i documenti necessari e utili per l’ammissione e per l’attribuzione del punteggio:

- ISEE;
- Composizione del nucleo familiare;
- Relazione dell’Assistente Sociale del comune per l’accertamento dello stato di disagio;
- Relazione  del COL comunale  attestante la verifica dell’effettiva inseribilità lavorativa.

In caso di parità di punteggio viene inserito il richiedente il cui nucleo familiare ha il valore ISEE inferiore.
Con la presentazione dell’istanza, l’interessato esprime il proprio consenso affinché i dati personali possano essere trattati nel rispetto del D. Lgs. 196/2003 e successive modifiche e integrazioni per gli adempimenti connessi alla procedura in oggetto.

La valutazione delle domande presentate sarà effettuata da una commissione nominata con atto successivo che provvederà alla redazione della graduatoria finale.

Obblighi del beneficiario
Il beneficiario dell’inserimento lavorativo, oltre agli obblighi previsti dall’apposito Regolamento (D.C.C. n. 22 del 10.09.2013) è tenuto ad accettare la decisione del Responsabile di Settore delle Politiche sociali del Comune di Riano riguardo l’assegnazione della mansione e il luogo di svolgimento dell’inserimento. La rinuncia ad una proposta di inserimento comporterà l’esclusione dagli aventi diritto, con conseguente scorrimento della graduatoria.
I soggetti in possesso dei suddetti requisiti dovranno far pervenire la relativa domanda, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Riano, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 10.03.2014 a pena di esclusione. Non saranno prese in considerazione domande incomplete, tardive, prive della necessaria documentazione o non sottoscritte dall’interessato.

Scarica la domanda.

Scarica il manifesto.

Valid XHTML 1.0 Transitional

Sito ufficiale del Comune di Riano. L.go Montechiara 1 00060 Riano (RM)
C.F. 02682200585, P.IVA 01101431003
Tel. 069013731, Fax 069031500